• SPINNING ON LINE - Magazine per appassionati di pesca con artificiali
\\ Home Page : Articolo

TESTATI DAVVERO - I Worm Fly della Innovative Lures

Di Giuseppe Boschetti (del 04/05/2008 @ 10:34:46, in Testati davvero, letto 25659 volte)
A guardali questi artificiali sembrano dei classici grub o falcetti che dir si voglia. Differiscono per una coda più lungua, arcuata ed affusolata e dal fatto che vengono venduti già montati su un’amo che presenta un “corpicino minuscolo con due occhietti” tipo insetto. Worm Fly - Innovative LuresProbabile che il nome sia derivato da questo: WORM FLY “verme volante”. Il test questa volta si è rivelato più impegnativo degli altri perché interessava più tipi di pesca la mosca, lo spinning e la pesca con la bombarda. L’esca dava questa impressione di utilizzo e così è stata provata da me e da due miei amici abili negli altri metodi. Campo del test una cava a pagamento con ovvia presenza di trote. Questo per essere sicuri della presenza delle prede a cui presumibilmente poteva “piacere” e della loro quantità. Giusto per riuscire a prenderne una! Per chi vuole subito sapere come è andata a finire con le catture……..vittoria secca della bombarda! Il solito c..o! Ma veniamo al test. Indipendentemente dal sistema usato, considerato il peso veramente “minimo”, l’esca va recuperata molto lentamente altrimenti tende a risalire immediatamente in superficie. Imparare la corretta velocità di recupero è stato il problema comune. Non ci vuole molto, basta qualche lancio “vicino” per vedere come l’esca si comporta. Durante il recupero la “codina” si distende ed il movimento, grazie alla sua forma ad ”S”, risulta “vibrato”. Interessante! Per chi volesse vedere un filmato del movimento questo è l’indirizzo della pagina del produttore in cui visionarlo: www.innovativelures.com

BOMBARDA: come da istruzioni bisogna lasciare tra i 2 ed i 3 metri di filo tra bombarda ed esca. Occorre aspettare qualche secondo per permettergli di affondare alla profondità voluta. A confronto dei grub o delle camole si è dimostrata superiore. Un’ottima alternativa!

MOSCA: Nessun tipo di problema per quanto riguarda i lanci. Meglio utilizzare una coda di tipo affondante per mettere subito in pesca l’esca. Se si volesse usare una coda galleggiante occorre effettuare una “montatura” analoga a quella per lo spinning. A livello di catture il comportamento è analogo agli streamers. Unica differenza il movimento. Risultato neutro….. uno “streamer in gomma”.

SPINNING: Due sono i problemi: il lancio e la sensibilità di recupero. L’esca ha un peso esiguo ed anche usando attrezzatura ultralight lanciare distante è complicato e la si “sente poco in canna”. Non a caso il costruttore consiglia di inserire un piombo, tra i 2 ed i 6 grammi, sulla lenza 20-25 centimetri a monte dell’esca. Seguendo i consigli le cose migliorano. Occorre fare un po’ più di pratica iniziale rispetto ai metodi precedenti. Nella fase di lancio occorre inoltre trattenere la lenza prima della caduta in acqua per distendere il tutto evitando incagli amo-lenza. Il piombo inoltre mette in azione l’esca durante la fase di affondamento. E’ più pesante dell’artificiale e scendendo “simula” un recupero facendole agitare la codina. Questo rappresenta un vantaggio. Non pensate di mettere il piombo a diretto contatto con l’esca, il movimento non è più corretto anzi peggiora di brutto! Non è un grub anche se simile nelle apparenze! A livello di catture il giudizio è analogo a quello della mosca: neutro, né bene né male.

Tirando le somme il Worm Fly della Innovative Lures è un’esca destinata prevalentemente alla pesca in cava con la bombarda e con ottimi risultati. Lo dichiara anche il costruttore ma sinceramente eravamo scettici, si pensava alla solita dichiarazione “per vendere”. A tal proposito una nota di plauso gli va data: le istruzioni e gli avvertimenti sono corretti e veritieri. Per lo spinning potrebbe risultare interessante usarla con tecniche finesse o drop-shot per insidiare i persici già “golosi” di grub oppure persici sole di buone dimensioni che non di rado aggrediscono i nostri artificiali.
In italia è venduta in confezione da 3 pezzi ed in due misure. Una monta un’amo del 4 l’altra del 6. Le colorazioni disponibili sono 6. Il prezzo ad Aprile 2008 si aggira tra i 5,5 ed i 6,5 euro
RICERCA
Cerca in SpinningOnLine
 

Il pescatore di tempo - di Michele Marziani
ARTICOLI PUBBLICATI
< agosto 2017 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
     
             
 Catalogati per mese:
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Ultimi articoli inseriti
Articoli più letti
SONDAGGIO
Il futuro della pesca sarà solo nelle riserve e cave a pagamento?

 Si
 No
© Alieutica testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Rimini n. 3/2005 - SPINNING ON LINE
© Copyright 2003 - 2017  Tutti i diritti riservati.