Logo pinning On Line
• SPINNING ON LINE - Magazine per appassionati di pesca con esche artificiali

ESCHE - Divagazioni

Di Giuseppe Boschetti (del 16/03/2006 @ 18:29:59, in Esche, letto 47561 volte)
I "bocconi" da dare in pasto alle nostre prede. Cucchiaini, popper, Rapala, vermoni, rane, etc.......

Stop alle esche naturaliAll' inizio erano solo pezzi di metallo con attaccato un amo poi si sono aggiunti le imitazioni di pesciolini in legno.
Con l'avvento della plastica ed in particolar modo del vinile il mercato delle esche ha avuto il proprio boom. La fantasia si e' sbizzarrita e sono nate le varie imitazioni di esserini acquatici appetibili ai "nostri amici" e dei veri "UFO" che non imitano niente ma che funzionano in maniera egregia.
Nei negozi si trova veramente di tutto! Esche di vari materiali, forme, dimensioni e colore. C'e' da perderci veramente la testa ed anche un sacco di soldi visto il prezzo non proprio economico che hanno le esche.
Alzi la mano chi non ha acquistato almeno una volta un'esca che lo ispirava o per la forma o per il colore e poi non la mai usata!
Si perche' alle esche ci si "affezziona", si usano sempre le stesse o la stessa anche se in quel momento non e le piu' adatta solo perche' quella particolare esca ci ha regalato in passato una magnifica cattura.
Alla fine i "boccaloni" di turno siamo noi che ci facciamo attrarre da tutte quelle belle cosine strane e colorate.
Nei prossimi articoli vedremo i vari tipi di esche con informazioni su come usarle e come sceglierle a cui seguiranno articoli di approfondimento.
© Alieutica testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Rimini n. 3/2005 - SPINNING ON LINE
© Copyright 2003 - 2017  Tutti i diritti riservati.