Logo pinning On Line
• SPINNING ON LINE - Magazine per appassionati di pesca con esche artificiali

ITINERARIO PIEMONTE - Fiume Sesia - riserva turistica ad Alagna Valsesia (VC)

Di Gianantonio Conzadori (del 24/09/2013 @ 14:00:42, in Piemonte, letto 18932 volte)

Come arrivarci : dall'autostrada A4 Milano-Torino uscire al casello di Novara Ovest ex Agognate e proseguire in direzione Varallo, Alagna Valsesia. Dall'autostrada A26 Genova-Gravellona Toce uscire al casello di Romagnano Sesia, Ghemme e proseguire in direzione Varallo, Alagna Valsesia.

Descrizione del luogo: Rischio di ripetermi , ma , questa estate mi ha dato un'altra piccola grande soddisfazione : avere finalmente pescato sull'alto Sesia nel territorio di Alagna , alle pendici del Monte Rosa. Itinerario Alagna ValsesiaIn passato avevo già provato questo bel fiume , ma molto più a sud , sul circuito del Fishing Tour Fipsas , con risultati alterni , così quando un amico mi ha proposto di andare a vedere la riserva turistica dell'APD Valsesiani , non me lo sono fatto ripetere due volte.
Chiaramente , con una giornata di tempo a disposizione , la scelta ci sembrava la più azzeccata . Infatti l'itinerario dista circa 140 km da Milano , è servito benissimo da autostrade e la statale sul fondovalle è bella e molto scorrevole. Mentre l'aspetto che ci interessava di più , cioè provare a pescare qualche trota in un ambiente nuovo , sarebbe stato meno complicato rispetto alle acque delle altre riserve valsesiane , che avrebbero avuto bisogno di conoscenza maggiore.
Sono circa due ore di strada partendo presto al mattino , godendosi in panorama , che da Varallo in poi diventa davvero molto bello.
Arrivati ad Alagna , si acquistano in permessini giornalieri al bar Centrale , facile da trovare perchè appena a lato della chiesa.
30 euro per tutta la giornata e sei catture consentite , come da prassi nelle riserve turistiche. Immettono fario , qualche iridea , poi circolano varie ibride di marmorata, sempre da rilasciare , insidiabili solo con esche metalliche o con siliconici che imitino un verme di terra. Minnows e altri tipi di gomma non sono consentiti.
Osservazioni : quì il Sesia ha sempre acqua a sufficienza , temperatura freddina anche d'estate ed è leggermente regimentato sulla sponda destra mentre la sinistra è quasi naturale , sotto al bosco.
Buche , correntine , massi di varie dimensioni , accolgono le trote sia nostrane che di rilascio e oltre a questo si pesca quasi sotto a una montagna mitica come il Monte Rosa, aspetto che non è da sottovalutare da un punto di vista ambientale.
Dopo aver posteggiato l'auto in un parcheggio comodo , siamo scesi sul torrente nel tratto centrale-finale della riserva , cercando di individuare dei punti adatti a far lavorare bene i nostri rotanti. Ci siamo accorti subito che la corrente veloce imponeva l'uso di grammature dai 9 in su o misure n.3 e 4 , ma le trote a parte qualche timido inseguimento , raramente lasciavano le buchette.
Allora ci siamo fermati sotto un ponticello , dove il fiume formava una buca ampia e profonda e abbiamo iniziato a lanciare artificiali pesanti , per poter raggiungere le trote visibili sul fondo. Piano piano , per tutti e 4 sono uscite le prime catture , anche di bella taglia , in prevalenza fario tutte circa sul chilogrammo. Trote davvero belle che se pur non molto combattive , avevano come vantaggio la forte corrente.
Chiaramente dopo un'oretta , abbiamo lasciato questo spot e ci siamo sparpagliati , provando altri punti a monte (loro) e a valle (io) ma sulla sponda opposta . Questa scelta si è dimostrata pagante perchè ho preso altri pesci , raggiungendo quota 5 , facendo girare i rotanti sotto la sponda e dietro i sassi , prevalentemente con palette di tinta argentata o dorata.
Panoramica a monteDopo aver litigato con due parrucche di nylon che mi hanno esasperato e provato a lanciare in altri punti a monte senza risultato , ho raggiunto l'amico Carlo e i suoi compagni di club Davide e Franchino per la pausa pranzo che è consistita nello sbranare i panini preparateci dal salumiere del paese.
Alle 14 siamo ritornati sul Sesia per concludere le nostre quote , dopo aver comunicato a uno dei guardiapesca volontari che le nostre catture del mattino erano nelle borse termiche in auto.
Il tratto scelto è stato il più settentrionale che al mattino non era agibile a causa di un divieto temporaneo , per una manifestazione dedicata ai ragazzi. Io ero un po' scettico di pescarci , per il fatto che comunque sarebbe stato disturbato , ma mi sono ricreduto subito dopo aver visto le prime catture dei miei accompagnatori . Trote belle aggressive nel pieno della corrente e molto divertenti da portare a riva.
Ambiente fluviale simile al tratto a valle , tranne la sponda destra a ridosso della strada e delle prime case del paese, che comunque non disturba .
Man mano che scendavamo ci siamo resi conto che le trote erano distribuite in maniera uniforme , perciò ognuno ha potuto raggiungere quota 6 ben distanziati e senza annoiarsi troppo , sfruttando una leggera velatura dell'acqua dovuta probabilmente a qualche temporale sceso a quote più elevate.
Dopo l'ultima trota presa alle 16,20 siamo tornati all'auto per rientrare a casa , ma ci siamo detti che saremmo ritornati in futuro.
Infatti , pescare in questa riserva turistica ha tanti vantaggi e il paese offre molte alternative a chi per esempio volesse soggiornare con la propria famiglia per un w.end o per un periodo più lungo e per i pescatori naturalmente , come spunto iniziale per cominciare una conoscenza più approfondita dell'alto Sesia e i suoi affluenti. Un posto splendido che avrei dovuto conoscere molto prima.una delle buche del Sesia

Pesci presenti: trote fario , iridea ed ibride di marmorata che vanno rilasciate.

Esche consentite: esche metalliche o siliconici che imitino un verme di terra. Minnows e altri tipi di gomma non sono consentiti.

Permessi : Licenza di pesca e FIPS piu' apposito permesso speciale che si acquista al bar Centrale , facile da trovare perchè appena a lato della chiesa.
Giornaliero del costo di 30 euro che consente sei catture. Prezzo agosto 2013

Previsioni meteo della zona Mappa aerea Itinerario

© Alieutica testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Rimini n. 3/2005 - SPINNING ON LINE
© Copyright 2003 - 2017  Tutti i diritti riservati.