Logo pinning On Line
• SPINNING ON LINE - Magazine per appassionati di pesca con esche artificiali

ATTREZZATURA - Bricolage e piccole riparazioni sulle canne da spinning.

Di Gianantonio Conzadori (del 02/04/2009 @ 17:40:02, in Attrezzatura, letto 51901 volte)
Sostituire l'anello apicale della canna scheggiato dopo un urto? Asportare e cambiare uno degli anelli guidafilo che abbiamo inavvertitamente schiacciato nella portiera dell'auto? Riverniciare una legatura graffiata o scoperta ? No grazie, direte voi, la porto al negozio di fiducia e la faccio riparare da chi sa dove mettere le mani. Invece ...
Il ragionamento che può filare ai nostri tempi , perchè tra lavoro, studio ,impegni e famiglia , siamo sempre di corsa.
Comunque per risolvere questi tipi di situazioni , che qualunque pescatore conosce, non è necessario essere ingegneri, basta naturalmente avere un pò di manualità , propensione al bricolage e un pizzico di tempo libero.
Servono solo pochi attrezzi e accessori , che sono :
- forbici
- pinza
- ago con cruna media
- taglierino o coltellino ben affilato
- bobinetta di filo per legature di colore adeguato
- colla cianoacrilica comunemente conosciuta come attack
- cilindretto di colla a caldo
- accendino
- nastro adesivo
- vernice trasparente
- vernice trasparente bicomponente
- anelli o apicali di ricambio di diametri e misure corrette

ovviamente li userete in funzione della riparazione che volete affrontare, quindi vediamo ora come usarli nel modo giusto.

Sostituzione anello apicale conosciuto meglio come "puntalino"


Perchè sacrificare una bella giornata o un week end di pesca a causa di un inconveniente risolvibile in pochi minuti?
In mezzo alle tasche del gilet o nelle scatolette, che spesso contengono cose poco utili, lasciamo uno spazio per un apicale di scorta , colla , accendino e coltellino.
La misura del puntalino sarà appena più grande di quello montato di serie sulla nostra canna, basta misurarne la cima con un calibro e acquistarlo.
Se il puntalino da cambiare è anche protetto da una piccola legatura verniciata , basterà tagliarla col coltellino.
Lo scalderemo leggermente con la fiamma dell'accendino , facendo attenzione a non carbonizzare la fibra sottostante.
Sfilato questo e ripulita la superficie, stendiamo un velo di colla cianoacrilica oppure di quella "a caldo" e inseriamo il nostro apicale nuovo, ricordandoci di allinearlo con gli altri anelli della canna.
tempo impiegato : 5 minuti scarsi , ma almeno potremo continuare a pescare !

Sequenza fotografica
1) riscaldamento del puntalino

riparazione2) stesura della colla

riparazione3) inserimento puntelino nuovo

Sostituzione anello intermedio


Questa è un'operazione più lunga , ma non difficile.
Ovviamente , dato che non possiamo portare con noi una serie completa di anelli , basterà averne uno solo , di diametro medio circa 16mm , che potremo utilizzare in caso di necessità.
Con il coltellino o taglierino tagliamo la vernice e il filo sottostante appoggiandoci al "piede" dell'anello evitando così di graffiare la fibra della canna.
Stacchiamo l'anello danneggiato e ripuliamo il grezzo da residui di vernice. con una goccia di colla o con un pezzettino di scotch (se volessimo velocizzare) , fissiamo il nuovo anello , allineandolo con gli altri.
Con lo stesso lembo di scotch fermiamo il capo del filo per legature o se sprovvisti di questo , un pezzetto di trecciato tagliato dalla bobina del nostro mulinello.
Iniziamo quindi a ruotare la canna ricoprendo così il piede dell'anello con le spire che formeremo, tenendo in trazione il filo.
Suggerisco di lasciare qualche spira anche al di sopra del piede , così da dare maggior stabilità.
inseriamo poi l'ago al di sotto della legatura , facendone sporgere la punta , tagliamo il filo e teniamolo saldamente con le dita.
Inseriamo il capo nella cruna e tiriamolo fuori dal lato della punta, bloccando il tutto.
Tagliamo il filo in eccesso e abbiamo finito.
Se non abbiamo vernicetta trasparente con noi , stendiamo un velo di attack sulla legatura, così da assicurare l'anello e permetterci di goderci le vacanze ancora per qualche giorno.
Una volta tornati a casa , potremo ricoprire con calma la nostra legatura con il trasparente oppure con una ottima vernice bicomponente.
La medesima vernice può essere impiegata per ricoprire le legature rovinate o per riempire i graffi sul grezzo nostra canna, impedendo così le infiltrazioni di acqua che a lungo andare potrebbero danneggiarne il materiale.
Vi assicuro che non è difficile !!


Sequenza fotografica
1) inizio legatura anello

2) ago e filo infilato

3) ago tirato e filo passante

4) anello legato finito

Buon divertimento e buon lavoro!
© Alieutica testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Rimini n. 3/2005 - SPINNING ON LINE
© Copyright 2003 - 2017  Tutti i diritti riservati.