Logo pinning On Line
• SPINNING ON LINE - Magazine per appassionati di pesca con esche artificiali

ATTREZZATURA - Le parti di un mulinello: i cuscinetti

Di Marco Esposito (del 22/08/2008 @ 12:30:55, in Attrezzatura, letto 50255 volte)

Quando si leggono le caratteristiche di un mulinello tra le cose più evidenti c’è il numero di cuscinetti di cui è dotato. A parità di altre caratteristiche quali materiali costruttivi, tipo di frizione etc., il prezzo dell’oggetto varia in base al numero degli stessi.
Si, ma cosa servono e perché sono così importanti?

I cuscinetti sono un componente indispensabile che serve a rendere più scorrevole tutte le parti che si muovono (girano) dei i nostri mulinelli.

Tipo sigillato e non ti cuscinettoSenza di essi gli ingranaggi di movimento sono sottoposto a sforzi ed usura,il mulinello risulta duro al recupero, imbobinando "male" (lento, morbido) c’è un’elevata possibilità di provocare parrucche nei lanci seguenti. Non parliamo poi dell’inevitabile polvere che posizionandosi tra i meccanismi alla lunga li blocca grippando in "marcia". Se poi peschiamo in acque salmastre la salsedine, in aggiunta alla polvere, peggiora la situazione.

Un buon mulinello deve avere dai 3 ai 7 cuscinetti posti nei punti di maggior sollecitazione:sul rullino scorrifilo posto alla base dell’archetto, sui punti di contatto tre pignone e carena (dove si inserisce la manovella),sotto la bobina e in altri punti meno nevralgici come ad esempio sotto la manopola della frizione.

I cuscinetti migliori sono fatti in DURALLUMINIO o ACCIAIO e devono essere SIGILLATI, altrimenti con l’uso estremo, tra le "palline" si possono intromettere scorie tipo pietrisco, sabbia ed altro materiale che ne intralcia il lavoro e di conseguenza,l’azione di pesca.

Spaccato di cuscinettoNON fidatevi di attrezzi con esempio 12 cuscinetti a sfera+1 (il+1 sta per cuscinetto a rulli posto di solito sull’alberino) proposti a prezzi di saldo (20/30€): quei cuscinetti vi lasceranno a piedi dopo pochi giri e potrete imbattervi in brutte sorprese magari proprio quando avete allamato la preda dei vostri sogni e tornando nervosi a casa, smontando il vostro attrezzo per controllare l’accaduto,vi troverete a che fare con cuscinetti ormai anneriti.

Altro cuscinetto indispensabile è il cuscinetto a rulli,posto sull’alberino,alla base della girante da dove partono i bracci dell’archetto. Questo cuscinetto deve avere le stesse caratteristiche di quelli a sfere e deve essere UNIDIREZIONALE,cioè allo scatto della levetta dell’antiritorno posta di solito dietro al mulinello,deve bloccarsi immediatamente,pena ferrate imprecise.

Molte marche propongono attrezzi di ottimo livello e prezzo competitivo. Con 3-7o più cuscinetti il prezzo varia tra i 50 ed i 100 € .Ma il famoso detto "chi più spende meno spende" effettivamente è vero,se avete possibilità di affrontare una spesa oltre i 150/200€ non abbiate paura,ve ne accorgerete in pesca che sono stati spesi molto bene!

© Alieutica testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Rimini n. 3/2005 - SPINNING ON LINE
© Copyright 2003 - 2017  Tutti i diritti riservati.