Logo pinning On Line
• SPINNING ON LINE - Magazine per appassionati di pesca con esche artificiali

OPINIONI - RAGAZZI A PESCA?

Di Michele Marziani (del 08/03/2006 @ 23:01:14, in Opinioni, letto 24844 volte)
I negozianti di attrezzatura da pesca sanno che un bambino che si appassiona oggi alla pesca non sarà un grande affare nell'immediato (c'è chi se la cava ancora con mezzo euro di bigattini e fa durare una scatola di ami per l'intera stagione), ma con ogni probabilità diventerà un ottimo cliente con gli anni. Lo hanno capito pure diverse società di pesca e, in piccola parte, anche la stessa Fipsas. Non a caso nascono come funghi un po' in tutta Italia le iniziative per far conoscere ai ragazzi i pesci e l'ambiente acquatico e per portare i bambini lungo i fiumi e i laghi a pescare. Per la cronaca: sarò personalmente sul lago di Levico, in Trentino, il 6 e 7 luglio a fare quattro chiacchiere con un gruppo di piccoli e agguerriti emuli di Sampei.
L'importanza del coinvolgimento dei giovanissimi, tanto chiara ai negozianti di pesca e a molte associazioni, sembra esserlo un po' meno per le grosse aziende che producono materiale da pesca che non fanno certamente eccessivi sforzi d'inventiva per incentivare l'attività alieutica tra le nuove generazioni.
A contribuire a tenere i giovani e i giovanissimi lontano il più possibile dai fiumi e dalla pesca c'è, infine, il solito caos normativo che impera tra le varie regioni italiane.
Qual è, per capirci, l'età in cui occorre essere in possesso della licenza?
Nelle Marche o in Val d'Aosta i minori di anni dodici non sono soggetti alla licenza e possono praticare la pesca solo se accompagnati da persona maggiorenne con tanto di licenza; in Emilia Romagna si pesca senza licenza fino a 13 anni; in Veneto fino a 18 anni occorre un permesso gratuito rilasciato dalle province; in Piemonte chi ha meno di 14 anni ottiene la licenza gratuitamente, però deve averla. Adesso, provate ad abitare a Macerata e portate vostro figlio di 10 anni a pescare con voi in qualche bel torrente piemontese... Non aggiungiamo altro se non una considerazione: se il futuro della pesca è nei giovani la strada non è certo delle più semplici. Tanto più che a questa attività ci si appassiona spesso quando ci si trova in vacanza, magari in ambienti incontaminati, come nel torrente piemontese di cui sopra dove ci si deve limitare... a guardare papà.
© Alieutica testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Rimini n. 3/2005 - SPINNING ON LINE
© Copyright 2003 - 2017  Tutti i diritti riservati.