Logo pinning On Line
• SPINNING ON LINE - Magazine per appassionati di pesca con esche artificiali

ITINERARIO EMILIA ROMAGNA - Il lago "Le Meraviglie" di S.Michele ( RN )

Di Giuseppe Boschetti (del 29/03/2006 @ 14:26:46, in Emilia Romagna, letto 26747 volte)
Come arrivarci : dall'autostrada A14 Bologna-Taranto uscire al casello Rimini Nord . Dirigesi verso Santarcangelo di Romagna. Appena entrati nella cittadina ( in prossimita' di un gran curvone ), svoltare a sinistra seguendo le indicazioni per il campo sportivo ( baseball ), Poggio Berni , Torriana, S.Ermete. CARTINADopo aver percorso una via lunga circa 200-300 mt. arrivate ad un semaforo da cui potete vedere sulla sinistra il campo sportivo. Qui proseguite diritto in direzione Poggio Berni Torriana. Arriverete ad un incrocio in cui potete andare o a destra o a sinistra. Svoltate a sinistra e proseguite sempre dritto. Fate attenzione che dopo 200-300 metri vi immetterete su un'altra strada e dovete dare la precedenza. Le segnalazioni relative non sono ben visibili e se non state attenti si rischia un bel crash. Oltrepassato il cartello dell'entrata in S.Michele ( frazione di Santarcangelo ; dista circa 1 Km ) poco avanti noterete sulla sinistra un fabbrica. Parcheggiate. A lato della fabbrica c'e' una sterrata larga circa 2 metri. Percorretela sino ad arrivare ad una sbarra. Attenzione: non e' la prima che incontrate in prossimita di un bivio con curva a sinistra; proseguite seguendo la curva. Arrivati alla sbarra oltrepassatela e seguite il viottolo al di la' della stessa. Dopo circa un centinaio di metri vedrete il laghetto.

Descrizione del luogo : come tutti i laghetti della zona e' una vecchia cava di buone dimensioni con sponde non scoscese ma piane. Di forma ovale, lungo circa 500 metri e largo circa 100. E' agibile per circa il 90% del suo perimetro. Non molto profonda nella zona con sponde pulite, mentre arriva a oltre 4 metri nella zona con canneti presenti sulle sponde. Il fondale e' pulito. Diversamente dagli altri laghetti della zona, in cui si vedono girare i cavedani ma rarissimamente attaccano gli artificiali, qui durante le ore centrali della giornata, attaccano tranquillamente sia i rotanti che i minnow. I black-bass sono invece piu' scontrosi. Durante il giorno non se ne vede neanche l'ombra mentre al mattino presto e la sera all'imbrunire , soprattutto nel zona piu' profonda, si catturano ed anche di ottime dimensioni. Difficilmente salgono a galla rendedosi visibili.

Pesci presenti : black-bass, parecchi cavedani anche grossi, rarissimi lucci ( dicono ). Per chi non pratica lo spinning sono presenti soprattutto carpe poi anguille, rari pesci gatto e minutaglia.

P.S. : nelle vicinanze ci sono, per chi ha voglia di camminare, altre cave e laghettini in cui sono presenti black-bass.

Permessi : e' classificato acqua di categoria "B" ed occorre la licenza di pesca.

Previsioni meteo della zona Mappa aerea Itinerario
© Alieutica testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Rimini n. 3/2005 - SPINNING ON LINE
© Copyright 2003 - 2017  Tutti i diritti riservati.