Logo pinning On Line
• SPINNING ON LINE - Magazine per appassionati di pesca con esche artificiali

ITINERARIO TRENTINO ALTO ADIGE - L' Adige nella Bassa Vallagarina ( TN )

Di Redazione (del 26/03/2006 @ 15:38:00, in Trentino Alto Adige, letto 32432 volte)
Come arrivarci : Uscita Ala-Avio dell'autostrada Modena-Brennero, oppure strada statale n° 12.
Il fiume costeggia per lunghi tratti l' Autostrada e la statale e quindi è facilmente visibile e accessibile. MAPPA

Descrizione del luogo : Nella zona della Bassa Vallagarina, nei comuni di Avio e di Ala, l' Adige assume spesso l'aspetto di un grosso torrente. Ciò è dovuto alla presenza di due dighe ad uso idroelettrico e di irrigazione. Partendo da valle della diga di Ala ( proprio nei pressi dell' uscita autostradale ) e fino al confine con il Veneto in località Borghetto, il fiume si presente come un continuo susseguirsi di correntini e di profonde buche, più o meno larghe. Il fondo del fiume cambia continuamente, in alcuni tratti è costituito da piccoli ciottoli, in altri da grossi massi e in altri ancora è sabbioso. Le sponde sono quasi sempre accessibili e costituite da alberi, ghiaieti, massi e circondate per lo più da viticolture. Sulla sponda destra del fiume corre una pista ciclabile che dalla diga di Ala arriva fino a Borghetto.
La sponda sinistra è facilmente raggiungibile attraverso le numerose stade di campagna che partendo dalla strada statale scendono fino al fiume.
Le speci ittiche presente sono piuttosto varie: ci sono trote fario e trote iridee, ma sopratutto ci sono degli splendidi esemplari di trota marmorata. Le misure minime vanno dai 23 centimetri delle fario e iridee fino ai 40 centrimetri delle trote marmorate. Le catture di splendidi esemplari ( specialmente marmorate sui due - tre chili) non sono rare. Non stupiscono nemmeno catture di super-trote ( recentemente di 10 Kg, ma si è arrivati a 14...!!). Oltre alle trote sono presenti in buon numero anche Temoli, Barbi, Cavedani e nelle buche più larghe anche qualche bel Luccio.
In primavera - estate la zona è frequentata da molti pescatori provenienti dalle vicine provincie, che si dedicano alla pesca a spinning e a mosca secca.
La zona di pesca descritta appartiene alla Associazione Pescatori Dilettanti della Vallagarina ed è contrassegnata come " Zona C ". L' ultimo tratto di fiume ( dal ponte sull' Adige di Borghetto fino al confine con il Veneto) è zona No Kill (NKC).

Pesci presenti : Trote iridee, fario, marmorate, ibridi fario-marmorata, luccio, tamolo, cavedano, carpa.

Permessi : Presso i bar e i punti indicati nella Home Page della Associazione Pescatori Dilettanti vallagarina ( http://www.apdv.org).

L'itinerario è stato suggerito da: Cristian Soldavini. Rivolgersi direttamente all'autore per qualsiasi delucidazione.

Previsioni meteo della zona Mappa aerea Itinerario

© Alieutica testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Rimini n. 3/2005 - SPINNING ON LINE
© Copyright 2003 - 2017  Tutti i diritti riservati.