Logo pinning On Line
• SPINNING ON LINE - Magazine per appassionati di pesca con esche artificiali

ITINERARIO UMBRIA - I "Laghi" della diga di Valfabbrica (PG)

Di Redazione (del 23/03/2006 @ 21:42:41, in Umbria, letto 45753 volte)
Come arrivarci : percorrete la super strada n.75 (per capirci quella che collega Foligno a Perugia è l'unica) percorrendola da Foligno verso Perugia appena dopo Bastia e poi Ospedalicchio troverete un bivio, prendete a destra troverete indicazioni "Cesena" oppure "S.Egidio aereoporto", percorretela per qualche km. Troverete l'uscita per Valfabbrica imboccando così la strada statale n.318. MAPPA
Seguite le indicazioni per Valfabbrica, arrivati al paese attraversatelo e proseguite, qualche km dopo vedrete sulla vostra sinistra l'enorme diga, proseguite finchè non trovate sulla sinistra l'indicazione "Biscina" girate li e siete arrivati, dopo 600 metri circa oltrepasserete un ponte (il fiume è il Chiasco), ora vi troverete su una lunga strada asfaltata che si chiude dopo 15km circa, appena superato il ponte dopo circa 1km troverete l'ingresso per la diga dietro ci sono i laghetti, qui sta il vero problema la diga fa da sbarramento tra due colli i laghetti si trovano li in fondo, la strada da me indicata è l'unica esistente che li costeggia, purtroppo strade che arrivano direttamente giù in fondo non ci sono quindi dovrete lasciare la macchina da una qualsiasi parte della strada e scendere giù per delle strade interrate ben visibili ma percorribili solo a piedi per un 1km e siete finalmete arrivati.
La fatica è molta ma il divertimento è garantito, infatti il posto essendo poco frequentato permette catture record di black bass lucci e carpe.
Ho chiamato la zona laghetti ma vedrete che le morte e le lanche li presenti si estendono a vista d'occhio per alcuni km.
Ultimo consiglio portate una buona cartina perchè l'indicazioni lungo le strade e autostrade della mia zona (abito li vicino) non sono delle migliori, ma con una buona cartina sarà uno scherzo arrivarci.
Buon divertimento.

Descrizione del luogo : enormi lanche e morte sul fondo di due colli, zona formatasi alle spalle dello sbarramento della diga di Valfabbrica sul fiume Chiasco, zona ricca di vegetazione lungo la costa con canneti e vecchi alberi sommersi lungo gli specchi d'acqua, ricca di molte varietà di uccelli acquatici gabbiani e rapaci compresi,il posto è molto vasto e tranquillo a causa purtroppo della non facilissima accessibilità, zona molto ricca di pesci di grandi dimensioni (sono stati catturati lucci di 6kg).

Pesci presenti : black bass, luccio, carassio, carpa, tinca ,cavedano, vairone, alborella.

Permessi : Licenza di pesca tipo B

L'itinerario è stato suggerito da: Simone Lopparelli. Rivolgersi direttamente all'autore per qualsiasi delucidazione.

Previsioni meteo della zona Mappa aerea Itinerario
© Alieutica testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Rimini n. 3/2005 - SPINNING ON LINE
© Copyright 2003 - 2017  Tutti i diritti riservati.